MEMBERSHIP |
BECOME A FRIEND
> Scopri come entrare a far parte del club degli Amici della Fondazione

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato
Il progetto fotografico di Marco Maria Zanin
Chiesetta di Sant’Agnese

Marco Maria Zanin, un progetto fotografico per la Chiesetta

Marco Maria Zanin (Padova, 1983) è un artista che usa la fotografia come principale, ma non unico, mezzo espressivo.
Nei suoi lavori c’è bellezza anche di fronte al detrito o a ciò che il tempo ha lasciato, c’è la ricerca di un equilibrio di fronte al passaggio del tempo e al deterioramento. Indaga spesso i segni che l’uomo lascia nel territorio e nel tempo, come l’architettura e gli strumenti di lavoro. Con la fotografia cerca di ridare senso e contesto a quei segni nella società contemporanea, a riallacciare dei legami con l’uomo di oggi anche quando si tratta di spazi vuoti e di silenzio. Nelle sue opere, altamente poetiche e fatte di segni lievi, passato e presente si sovrappongono e tracciano un nuovo percorso interpretativo.

Per questi motivi la Fondazione Alberto Peruzzo ha deciso di affidare a Marco Maria Zanin un progetto fotografico che interpreti la presenza fisica e scenografica degli spazi vuoti della Chiesa di Sant’Agnese.
La chiesa del Mille è oggetto di restauri da anni e presto sarà pronta all’apertura, diventando sede della Fondazione stessa e luogo per progetti di arte e cultura.

Zanin ha esposto in varie collettive e personali sia in Italia che all’estero e le sue fotografia sono presenti in importanti collezioni private e pubbliche tra le quali: MART – Museo di Arte Moderna di Trento e Rovereto; SPM – Salsali Private Museum, Dubai; GAM – Galleria d’Arte Moderna, Genova; Archivio Italo Zannier, Venezia; Cotroneo Collection, Roma; Paolo Brodbeck Collection, Catania; Reyn van der Lugt Collection, Rotterdam; Joaquim Paiva Collection, Rio de Janeiro; Maccaferri Collection, Bologna. Nel 2016 ha vinto il premio Level 0 ad Art Verona, e nel 2014 ha vinto il premio Agarttha Arte.