EN IT
MEMBERSHIP |
BECOME A FRIEND
> Scopri come entrare a far parte del club degli Amici della Fondazione

Iscriviti alla nesletter per rimanere aggiornato

Leggi la nostra Privacy policy

CHI SIAMO

La Fondazione Alberto Peruzzo è un’istituzione non profit che intende favorire la diffusione dell’arte contemporanea, in vari contesti ed in relazione a molteplici discipline.

Tra gli strumenti preferiti vi sono la produzione di mostre, di pubblicazioni, di installazioni, di progetti speciali. 

La Fondazione ha un’attenzione particolare per i progetti e le figure artistiche che hanno fatto e fanno dello sguardo al futuro, dellinnovazione e della multidisciplinarietà una virtù, come è avvenuto con uno dei primi progetti supportati, nel 2011: Mari Verticali di Fabrizio Plessi. La Fondazione nasce infatti nel 2015, ma sull’onda di alcune operazioni non profit culturali operate dal Gruppo Peruzzo dal 2011 in poi. Tale ambito dell’arte contemporanea diventerà anche oggetto e tema di un osservatorio per analizzare e presentare ciò che di più interessante accade a livello nazionale e internazionale.

Il terreno di elezione è quello Veneto, ma non in maniera esclusiva, mirando ad un ambito anche nazionale e internazionale. Il Veneto è luogo di storia e di fortissima tradizione d’arte, ma anche di sviluppo imprenditoriale con approccio innovativo. La Fondazione vuole recuperare e unire queste due anime – il gusto per l’arte e la propensione all’innovazione – e valorizzare l’arte contemporanea anche come strumento e veicolo per sottolineare il legame tra creatività e impresa. In quest’ottica, la Fondazione promuove anche un’attività di ‘arte in azienda‘ – a cominciare dagli spazi delle attività del Gruppo Peruzzo – come mezzo per aumentare il benessere, il senso di appartenenza e la bellezza nei luoghi di lavoro. 

La storia del Veneto e dell’imprenditoria veneta si intrecciano anche con importanti storie di collezionismo, che la Fondazione intende raccontare, valorizzare e incentivare, consapevole del fatto che il collezionismo funge da motore a tutto il sistema dell’arte.

L’arte contemporanea per la Fondazione può essere inoltre occasione e strumento per il recupero e la valorizzazione dell’arte classica e del patrimonio artistico immobiliare, a cominciare dal restauro della Chiesa di Sant’Agnese a Padova, di origine medievale, cominciato nel 2013.